Project Description

JEREMY WYATT

PROFESSORE DI ROBOTICA ED INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Scienziato nel campo della robotica e dell’intelligenza artificiale, con i suoi algoritmi mira a insegnare ai robot a imparare dalla loro esperienza avvicinandosi sempre di più alla frontiera del singularity point, in cui potrebbero essere abbattute le distinzioni tra intelligenza umana e artificiale e potrebbe essere reso reale il concetto di “superintelligenza”.
Docente di Robotica e Intelligenza Artificiale all’Università di Birmingham, e membro della School of Computer Science, lavora sull’apprendimento e sulla pianificazione autonoma delle intelligenze artificiali, perfezionando i prototipi di robot in grado, letteralmente, di imparare da soli. Uno degli obiettivi del suo lavoro, infatti, è quello di dotare un robot delle rappresentazioni esplicite di ciò che fa e non sa, e di come la sua conoscenza si può modificare come conseguenza delle nuove azioni che esegue. Questa capacità permette di programmare i robot in ambienti difficili di cui sanno poco.